Louis Vuitton City Guide Venezia

La scenografia di Campo dell'Angelo Raffaele è notevole, al punto che il Berliner Ensemble e Peter Brook vi si sono esibiti in spettacoli memorabili. Ecco la Venezia "minore" che adoriamo, luogo d'elezione di artisti e intelletuali come Filippo De Pisis, la sua esuberante nipote …

Asparagi e uova

www.uovadimontagna.bio 

Senza Glutine

Possibilità di avere un pranzo completo senza presenza di glutine. Pane, pasta ed anche dessert per chi non tollera il glutine.

© SEVI Srl - info@panevinoesandaniele.net - p.iva 03797540279 - credits

close italiano | english

Patate

00/00

Proviamo a immaginare un mondo senza patate. Sarebbe un mondo tristissimo! Perchè malgrado si usi l'espressione “spirito di patata” per segnalare qualcosa che sa di poco, la verità è che senza la patata sulle nostre tavole non sarebbero mai apparsi piatti semplici ma che hanno da sempre lo straordinario potere di aprire l'anima, dal purè di patate, allo sformato di patate, all'umile pasta e patate, alle irresistibili patate fritte. E non avremmo mai nemmeno avuto la gioia di assaggiare piatti più ricercati come il gratin dauphinois o le patate alla Lionese. E che dire di un mondo senza le americanissime patate dolci, o persino i desserts come le frittelle di patate. Insomma, un mondo senza patate sarebbe come un mondo senza le gioie dell'infanzia.

Infinite sono le possibilità e le varietà con le patate. Una prima suddivisione può essere fatta a seconda della quantità di amidi che contengono:

-patate ad alto tasso di amido: detta anche farinose, in genere hanno la buccia ruvida e una consistenza più secca, dovuta a un basso tasso di umidità. Imbattibili per cotture arrosto, fritture e morbide puree. Tra di loro si annoverano le varietà Russets, Bintje, King Edward e Maris Piper.

-patate a tasso medio di amido: includono varietà lunghe a pasta bianca e patate gialle come le Yukon Gold, le German Butterball e le Nicola. Sono più umide ma meno saporite. Ideali per le cotture a vapore, si accompagnano bene con stufati e con piatti al forno, arrosti e gratin.

-patate a basso tasse di amido: sono anche chiamate “cerate” per via della buccia lucida. Questi tuberi mantengono in cottura la loro forma, perciò sono ottime lessate, saltate in padella e in insalata.