ITALIA MAGAZINE

Sbrise al Forno

Pleurotus è un genere di funghi basidiomiceti carnosi, di grandi dimensioni, che vengono coltivati anche a livello industriale. Al genere non appartengono specie velenose. Alcune non sono eduli in quanto troppo coriacee mentre altre lo sono, soprattutto gli esemplari …

CHIUSO 17-20 DICEMBRE

INFORMIAMO CHE DAL 17 AL 20 DICEMBRE SIAMO CHIUSI PER MANUTENZIONE. VI ASPETTIAMO DA GIOVEDì 21 PER FESTEGGIARE INSIEME IL NATALE E L'ANNO NUOVO.

© SEVI Srl - info@panevinoesandaniele.net - p.iva 03797540279 - credits

close italiano | english

Creme Brule

00/00

La crème brûlée, cioè crema bruciata, in francese, è un dessert formato da una base di crema inglese cotta, sormontata da una sfoglia croccante di zucchero caramellato. La crema inglese utilizzata è completamente a base di panna liquida anziché di latte e, a differenza della crema pasticcera, non contiene alcun tipo di amido.

La prima ricetta documentata di crème brûlée risale ad un libro di cucina francese del 1691. Nonostante il nome, pare che sia d'origine inglese, un vecchio nome per la ricetta essendo "crema inglese" crème anglaise. In inglese questo dolce si chiama "burnt cream", cioè "crema bruciata". In Inghilterra questo dolce ha un'associazione forte e tradizionale con il Trinity College di Cambridge dove fin dal 1879 vige l'usanza di preparare la crème brûlée imprimendo lo stemma della scuola nella sua parte superiore con l'ausilio di un apposito ferro arroventato.